CONTATTI
SEGUICI
Degenza residenziale

Residenziale

I pazienti vengono ospitati all’interno di cinque nuclei abitativi, di norma di 14 utenti, a loro volta suddivisi in due sottogruppi per ogni nucleo. Gli ambienti e gli arredi del Centro di Riabilitazione sono stati adattati e, se necessario, creati su misura per renderli accessibili e fruibili a tutti gli utenti, al fine di stimolare e facilitare l’acquisizione di abilità di autonomia, indipendenza ed integrazione.

Al di fuori del proprio nucleo abitativo, l’utente può usufruire di ambienti attrezzati per svolgere attività riabilitativa-educativa e trattamenti specifici:

2 palestre
2 piscine di cui una a fondo elevabile
locali per le terapie riabilitative
laboratori: artigianale, ceramica, grafico-pittorico, musicale,
ambiente per le stimolazioni plurisensoriali,
stanza Snoezelen
ambulatorio odontoiatrico
infermeria
oratorio
parco sensoriale.

I percorsi e i collegamenti fra gli ambienti sono stati progettati con l’obiettivo di favorire e potenziare le autonomie e le capacità di movimento utilizzando materiali, per pavimenti e pareti, diversi per uniformità e colore; sono presenti corrimano, indizi tattili, acustici e olfattivi che permettono a tutti di comprendere larghezza, direzione, pendenza, prossimità di incroci e altre indicazioni.

Le prestazioni riabilitative e delle scelte terapeutiche erogate durante la degenza residenziale sono definite all’interno del Progetto Riabilitativo-Educativo Individuale elaborato dall’équipe multidisciplinare in risposta a specifiche esigenze possono riguardare:

Riabilitazione: neuromotoria, ortopedica e posturale;
idrokinesiterapia;
terapia occupazionale;
neuropsicomotricità;

Attività Fisica Adattata: attività sportiva, trekking, atletica, nuoto, spinning, bocce;
Pet therapy;
riabilitazione logopedica per: disturbi del linguaggio, comunicazione aumentativa alternativa, disturbi specifici e non specifici di apprendimento, terapia miofunzionale per i disturbi della deglutizione e della masticazione;

riabilitazione dei disturbi neuropsicologici e potenziamento cognitivo;
riabilitazione delle funzioni sensoriali: visive e visuo-spaziali con integrazione plurisensoriale, uditive, corporee basali e plurisensoriali (metodo Frohilich e Snoezelen), stimolazioni plurisensoriali in acqua;

musicoterapia;
interventi riabilitativi nell’area sensoriale e motorio-prassico con strumenti innovativi quali MyTobii e Neater Eater;
attività educativa-riabilitativa laboratoriale: grafico-pittorico, artigianale, ceramica, mobilità e orientamento, educazione equestre, musicale, ortoterapia;
attività educativo-riabilitativo-assistenziale finalizzata a promuovere lo sviluppo di condotte di autonomia personale, psico-relazionali e socio-ambientale;
prestazioni specialistiche: fisiatra (consulenze per proposta ausili), neurologo, psichiatra, neuropsichiatra infantile, neurofisiopatologo, odontoiatra e nutrizionista;
prestazione di psicologia clinica e di counseling psicologico familiare;
nursing infermieristico-assistenziale;

Attività di Servizio Sociale: relazioni con le famiglie, segretariato sociale, rapporti con i servizi territoriali, attività ludico-ricreative, viaggi e pellegrinaggi, soggiorno marino;
servizio di cucina (menu stagionali e diete personalizzate);
servizio lavanderia e guardaroba;
servizio assistenziale notturno;
servizio di sorveglianza notturna.
elia
Elia B., Cuoco e Dipendente dal 2006
Il lavoro si è evoluto di pari passo alle esigenze di preparazione dei piatti. Anche l’ascolto di queste esigenze trasforma il Serafico in una grande casa di carità e amore. Anche in cucina, condividere i sorrisi e gli stati d’animo dei ragazzi significa essere ripagati dell’impegno che mettiamo per loro ogni giorno.      
 
tutte le testimonianze