CONTATTI
SEGUICI
 martedì 26 febbraio 2019

Maria Chiara al Semiresidenziale

Maria Chiara è nata con una grave sofferenza cerebrale e per far fronte alle varie patologie dalle quali è affetta, sin da subito, è stata costretta a subire diversi interventi e vari ricoveri ospedalieri, anche all’estero.

Nel 2012 abbiamo conosciuto lei e la sua dolce mamma Gisella ed insieme, grazie al servizio di Assistenza Semiresidenziale del Serafico, è iniziato un percorso educativo-riabilitativo personalizzato.

Da allora Maria Chiara ha trovato un ambiente su misura, accogliente e stimolante che le ha permesso di acquisire più autonomia, indipendenza e integrazione e dove mamma Gisella, finalmente, non si sente più sola.

Ormai da tempo mamma Gisella sa che può contare sul nostro Istituto e affidare Maria Chiara in mani sicure, dove le cure, l’attenzione e l’accoglienza verso i pazienti va al di là del ricovero semiresidenziale.

Purtroppo sappiamo che tante altre famiglie hanno le stesse necessità e per dare ad ognuna di loro la possibilità di dare una nuova speranza ai propri figli, abbiamo deciso di ampliare lo spazio dedicato al Servizio Semiresidenziale.

Nasce quindi l’esigenza di ristrutturare nuovi spazi, dotarli di servizi personalizzati, attrezzature speciali e arredare le stanze con mobili appositamente studiati.

Creare cioè ambienti “su misura” che permettano sempre più a Maria Chiara e a tanti altri ragazzi come lei, di far sì che il tempo trascorso al Serafico, oltre ad aiutarli a conquistare più autonomia offra loro l’opportunità di farli stare bene.

 


AIUTACI AD AMPLIARE LO SPAZIO DEDICATO AL SERVIZIO SEMIRESIDENZIALE