fbpx

In questa situazione difficile per tutti, i disabili continuano ad essere dimenticati e il terzo settore rischia di collassare.

Francesca Di Maolo, Presidente dell’Istituto Serafico di Assisi, lancia un forte messaggio alle Istituzioni.

Emergenza Coronavirus: il Serafico ha pensato alle famiglie in difficoltà

L’Istituto Serafico ha attivato un numero verde attraverso il quale risponde alle richieste dei genitori in difficoltà.

Il quaderno sull’epilessia

L’Istituto Serafico di Assisi diffonde un quaderno informativo per le famiglie, dedicato alle principali tematiche inerenti l’epilessia e le sue implicazioni.
, , , , , , , , ,

Autismo, il Serafico investe sull’innovazione e sulla formazione dei suoi operatori

L’Istituto Serafico di Assisi offre gratuitamente il corso ABA a tutti i suoi operatori e terapisti.

Golf e solidarietà

Si è concluso domenica 4 agosto, il consueto appuntamento di Food & Finance 2019 nella splendida cornice di Corvara in Badia. 

Nasce Coloradio, la radio del Serafico

L’importanza della radio è già nota e noi del Serafico siamo convinti che questo importante mezzo di comunicazione è determinante nel percorso riabilitativo ed educativo dei nostri ragazzi.

Disponibili a prendere in carico il bambino autistico

Appresa la triste notizia del bambino autistico di 11 anni rifiutato dalla famiglia, la Presidente dell’Istituto Serafico di Assisi lancia un appello alle Istituzioni per ribadire la completa disponibilità dell’Istituto ad accogliere e a prendersi cura del piccolo.

Intervista doppia

La Fondazione EY Italia Onlus abbraccia l’Istituto Serafico di Assisi per un concerto speciale. La parola ai protagonisti di questa splendida iniziativa

#EPILESSIANONMIFAIPAURA

Maria Chiara è nata con una grave sofferenza cerebrale e per far fronte alle varie patologie dalle quali è affetta, sin da subito, è stata costretta a subire diversi interventi e vari ricoveri ospedalieri, anche all’estero.

Maria Chiara al semiresidenziale

Maria Chiara è nata con una grave sofferenza cerebrale e per far fronte alle varie patologie dalle quali è affetta, sin da subito, è stata costretta a subire diversi interventi e vari ricoveri ospedalieri, anche all’estero.